Play
Arrow
Arrow
Slider

I primi modellini per i prototipi delle Missing Chairs erano in ottone.

Questi modellini facevano parte del nostro primo allestimento durante il Fuorisalone in Zona Tortona a Pitti Living nel 2006, miticamente curato da Cristina Morozzi.

Poi sono stati meravigliosamente fotografati da Tommaso Sartori per il nostro invito al Fuorisalone 2008 dove abbiamo finalmente presentato la collezione delle Missing Chairs nel oramai storico Spazio Rossana Orlandi.

Missing Chairs, una collezione di sette sedute diverse fra loro con cui si possono ottenere composizioni angolari e a panca.
 E un’illusione ottica intorno alla tavola.

L’idea è che una sedia non vive quasi mai da sola ma che fa parte di un oggetto più grande: le sedie.

Dati tecnici: struttura tubolare in ferro cataforizzato e verniciato a polvere per esterni. Misure: 48x48x h.79,5cm. Altezza seduta: 47,5cm. Colore standard: Bianco.

 
 
 

Primo disegno della Missing Spring Chair.
Zakynthos, Grecia. Luglio 2015.

 
 

MISSING SPRING CHAIRS – EDIZIONE SPECIALE

Rivisitazione della serie Missing Chairs su cui calzare tubolari in cotone stampato con motivi originali del team di Glasgow dei TIMOROUS BEASTIES e ricamato in 3D con cachemire, raffia
ed altri materiali, dalla magnifica CHLOE PATIENCE.

TUBOLARI IN COTONE MISSING SPRING:

Vista la varietà dei soggetti prezzo su richiesta.